Balloon Created with Sketch.

da BIBLIOTERAPIA a BIBLIOSOPHIA: un ideAle

la dimensione pedagogica della lettura

Biblioterapia e Bibliosophia derivano entrambe da “biblion” ossia libro: “therapeia” fa riferimento al prendersi cura, “sophia” alla sapienza dei libri.

Esse sono il mio IDEALE: dal greco “eidon”, ideale significa sia imparare, sapere, intendere che guardare, scorgere, osservare e riconoscere.

«Il nome Ideale ha dentro tanta di quella sostanza da rimanere storditi. Prima ancora di andare alle sue radici, sottolineo il gioco con Ale – Alessandra – idea – Ideare: l’idea incontra Alessandra e nasce Ideale. Ma è anche possibile intendere che l’Ideale contiene Alessandra, e quindi si vola molto in alto. Mi sposto sul significato della parola ideale, che può essere sostantivo e aggettivo. Come sostantivo un ideale è leggero e pesante, astratto e fondante, pensiero e base concreta, faro e mattone. Come aggettivo ideale suggerisce perfezione, ciò che è appropriato, adeguatezza, il meglio cui si poteva pensare, la soluzione ambita. Un bellissimo gioco che si fa parola e nome. » Linda Liguori

Sound logo di Ideale

by Davide Moneta

La scelta dei suoni deriva da ciò che il logo realizzato da KiooStudio e il naming IdeAle trasmettono e diventano amplificatori di immagini, colori e emozioni.
Gli elementi visivi sono:
• i libri – elemento materico, sonorizzato registrando diversi suoni di testi sfogliati così da ottenere un suono realistico e ritmico
• la mongolfiera – elemento impalpabile; nasce dal suono principale e nel suo movimento ascendente viene accompagnata da un’arpa. Il sottofondo di archi la sospinge fino alla comparsa del nome ideAle.

Chi sono

Alessandra Manzoni

Essere…

Essere donna – per Hannah Arendt –  è sempre un pensare a partire da sè e un fare ciò che ci va di fare, un pensiero che non è mai semplicemente allineato. Comprendere al femminile è una forma di agire, un’attività senza fine, con cui veniamo a patti e ci riconciliamo con la realtà, cerchiamo cioè di sentirci a casa nel mondo”

A.Papa, Nati per incominciare
Scopri di più
Proposte

Corsi e seminari

Il metodo

La Biblioterapia Umanistica o dello Sviluppo unita alla Consulenza educativa, diventano Bibliosophia

Il processo biblioterapico si arricchisce della Consulenza educativa.

La potenza dei libri, utilizzata in modo creativo e ragionato,  diventa strumento per promuovere la crescita personale e il benessere.

La Consulenza educativa, concepita come modalità di sostegno alla persona, è mezzo per  rafforzare la capacità d’iniziativa e a far leva sulle risorse personali.

Uniti si fanno BIBLIOSOPHIA

Scopri di più

Consapevolezza e volontà personale

Percorso seguito e affiancato

Raggiungimento del benessere interiore

Blog

News e racconti

18/05/2022

IO HO ME

"...nella vita sono stata molte, troppe parti di me per valutare di zittirle o farle sedere in un [...]

Leggi

15/05/2022

La lettura a scuola: uno strumento per arginare l’abbandono scolastico? di Elena Palazzini

Gli studenti sono sempre, consapevolmente o inconsapevolmente, alla ricerca di momenti che [...]

Leggi

11/05/2022

UN’ALTRA FORZA

Non conta come ci si allontana né come ci si smarrisce. Conta come continueremo la storia. Come [...]

Leggi