Balloon Created with Sketch.

da BIBLIOTERAPIA a BIBLIOSOPHIA: un ideAle

la dimensione pedagogica della lettura

Biblioterapia e Bibliosophia derivano entrambe da “biblion” ossia libro: “therapeia” fa riferimento al prendersi cura, “sophia” alla sapienza dei libri.

Esse sono il mio IDEALE: dal greco “eidon”, ideale significa sia imparare, sapere, intendere che guardare, scorgere, osservare e riconoscere.

«Il nome Ideale ha dentro tanta di quella sostanza da rimanere storditi. Prima ancora di andare alle sue radici, sottolineo il gioco con Ale – Alessandra – idea – Ideare: l’idea incontra Alessandra e nasce Ideale. Ma è anche possibile intendere che l’Ideale contiene Alessandra, e quindi si vola molto in alto. Mi sposto sul significato della parola ideale, che può essere sostantivo e aggettivo. Come sostantivo un ideale è leggero e pesante, astratto e fondante, pensiero e base concreta, faro e mattone. Come aggettivo ideale suggerisce perfezione, ciò che è appropriato, adeguatezza, il meglio cui si poteva pensare, la soluzione ambita. Un bellissimo gioco che si fa parola e nome. » Linda Liguori

Sound logo di Ideale

by Davide Moneta

La scelta dei suoni deriva da ciò che il logo realizzato da KiooStudio e il naming IdeAle trasmettono e diventano amplificatori di immagini, colori e emozioni.
Gli elementi visivi sono:
• i libri – elemento materico, sonorizzato registrando diversi suoni di testi sfogliati così da ottenere un suono realistico e ritmico
• la mongolfiera – elemento impalpabile; nasce dal suono principale e nel suo movimento ascendente viene accompagnata da un’arpa. Il sottofondo di archi la sospinge fino alla comparsa del nome ideAle.

Chi sono

Alessandra Manzoni

Essere…

Essere donna – per Hannah Arendt –  è sempre un pensare a partire da sè e un fare ciò che ci va di fare, un pensiero che non è mai semplicemente allineato. Comprendere al femminile è una forma di agire, un’attività senza fine, con cui veniamo a patti e ci riconciliamo con la realtà, cerchiamo cioè di sentirci a casa nel mondo”

A.Papa, Nati per incominciare
Scopri di più
Proposte

Corsi e seminari

Il metodo

La Biblioterapia Umanistica o dello Sviluppo unita alla Consulenza educativa, diventano Bibliosophia

Il processo biblioterapico si arricchisce della Consulenza educativa.

La potenza dei libri, utilizzata in modo creativo e ragionato,  diventa strumento per promuovere la crescita personale e il benessere.

La Consulenza educativa, concepita come modalità di sostegno alla persona, è mezzo per  rafforzare la capacità d’iniziativa e a far leva sulle risorse personali.

Uniti si fanno BIBLIOSOPHIA

Scopri di più

Consapevolezza e volontà personale

Percorso seguito e affiancato

Raggiungimento del benessere interiore

Blog

News e racconti

22/06/2022

“Io guardo il cielo, il cielo che tu guardi” di Patrizia Cavalli

  “Io guardo il cielo, il cielo che tu guardi ma io non vedo quello che tu vedi. Le stelle [...]

Leggi

15/06/2022

L’INCANTO FONICO di Mariangela Gualtieri

  Una parola è spacciata Quando è pronunciata, qualcuno dice. Io dico che proprio Quel [...]

Leggi

14/06/2022

CONFERENZA E LABORATORIO “CONFINI” PER I BIBLIOTECARI DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO “VALLI DEI MULINI”

Ringrazio l'ospitalità del Sistema Bibliotecario "Valli dei Mulini" che, lo scorso mercoledì [...]

Leggi