Blog

SCEGLIERSI

20/04/2022

Il guerriero sa che, in tutte le lingue, le parole più importanti sono quelle piccole: “Sì”, “Amore”, “Dio”.

Sono parole che si pronunciano con facilità, e colmano giganteschi spazi vuoti.

Esiste tuttavia una parola, anch’essa molto piccola, che molti hanno difficoltà a pronunciare: “No”.

Chi non dice mai di no, si crede generoso, comprensivo, educato: perché il “No” porta con sé la nomea di maledetto, egoista, poco spirituale.

Il guerriero non cade in questa trappola. Ci sono momenti in cui, nel dire “sì” agli altri, potrebbe darsi che, contemporaneamente, stia dicendo “no” a sé stesso.

Perciò non pronuncia mai un sì con le labbra, se il suo cuore sta dicendo “no”.

 

Da Manuale del guerriero della luce di Paulo Coehlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.