Blog

IDENTIFICAZIONE

03/08/2022

“Lloyd, mi sento fragile”

“Per quale ragione, Sir?”

“Non lo so, ma ho l’impressione di poter andare

in mille pezzi da un momento all’altro”

“Sir, anche l’oceano, divenendo pioggia, si separa

  in mille gocce. Eppure, nessuno pensa che sia

  fragile”

“Questo cosa significa, Lloyd?”

“Che la fragilità, Sir, non è perdere la propria

  forma. Ma non accettare di averne altre”

“Grazie mille, Lloyd”.

“Prego, Sir”.

 

da Vita con Lloyd di Simone Tempia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.